Una striscia magica contro le scottature

Una striscia magica contro le scottature



Tutti abbiamo sperimentato una scottatura da cibi troppo caldi, come la pizza, o bevande bollenti, ma è di questi giorni la notizia che dei ricercatori sarebbero riusciti a produrre una striscia solubile, come quelle che si mettono in bocca per profumare l’alito, che può alleviare immediatamente, come per magia, il bruciore e contribuisce, se è il caso, a rafforzare il processo di guarigione. Per questo motivo stanno lavorando per creare strisce più grandi da poter utilizzare in caso di gravi ustioni sul corpo. La ricerca è stata presentata all’annuale incontro delle Aziende farmaceutiche tenutasi a Chicago. “Abbiamo elaborato queste strisce, in materiale non tossico, che hanno la particolarità di rimediare subito alle scottature che tutti possiamo sperimentare con i cibi”, ha detto Jason McConville della University of Texas di Austin. La striscia contiene un anestetico locale, la benzocaina, e un polimero terapeutico che aiuta la guarigione. La striscia verrebbe applicata direttamente sulla parte scottata della guancia, della lingua o del palato. Questa rimane attaccata alla parte dolorante e si scioglie in fretta. É stata scelta la benzocaina, comunemente usata come antidolorifico topico in prodotti dentali e pastiglie per la gola, per le sue proprietà non irritanti. Il prossimo passo sarà quello di testare il prodotto sulle persone e trovare un gusto accattivante nel caso debba essere usato in bocca.

Via