Una stella più vecchia dell’universo?

Una stella più vecchia dell’universo?



C’è una stella chiama “Matusalemme” (il nome non è casuale…), che per gli addetti ai lavori è XD 140283, la quale dimostra un’età superiore a quella dell’universo stesso. Precedenti misurazioni le hanno infatti assegnata un’età di 16 miliardi di anni, quando la maggior parte dei ricercatori concordano che il Big Bang sia avvenuto 13,8 miliardi di anni fa. Ora un team di ricerca si è buttato su questo paradosso ed è riuscito, esaminando distanza, luminosità, composizione e struttura, a limare di qualcosa l’età di Matusalemme.  “Mettendo insieme tutti questi ingredienti si ottiene un’età di 14,5 miliardi di anni, con un residuo margine di incertezza che renderebbe la stella compatibile con l’età dell’universo”, ha detto l’autore principale dello studio Howard Bond, della Pennsylvania State University e Space Telescope Science Institute. Il margine di incertezza sarebbe di 800 milioni di anni, il che porterebbe “Matusalemme” a 13,7 miliardi, giusto dentro il limite. Durante questo studio hanno appurato che la stella è a 190,1 anni luce di distanza da noi. Gli scienziati hanno applicato una teoria corrente per saperne di più sulla velocità di combustione della stella “Matusalemme”. Anche il suo alto rapporto ossigeno-ferro ha contribuito all’abbassamento dell’età precedentemente stimata. Alla fine, gli scienziati sembrano concordi sui 14,5 miliardi di anni, più o meno 800 milioni. Essendo impossibile, per quanto ne sappiamo, che una stella sia più vecchia dell’universo al quale appartiene, le osservazioni continueranno per portare con certezza “Matusalemme” all’interno dell’età dell’universo.

Via