Un pianeta fatto di diamanti

Un pianeta fatto di diamanti



Una équipe di astronomi franco-americana ha scoperto un pianeta due volte più grande della nostra Terra composto per una buona parte di diamanti. Il pianeta, che è stato chiamato “55 Cancri e”, orbita attorno ad una stella della costellazione del Cancro, visibile ad occhio nudo, distante circa 40 anni luce da noi. Il diametro di questo pianeta è il doppio di quello terrestre, ma la sua massa è ben otto volte superiore. Anche la sua temperatura è molto elevata, arrivando attorno ai 1.650 gradi sulla superficie. Il suo giro di rivoluzione attorno alla stella è velocissimo: non più di 18 ore, quando la Terra impiega un anno per girare attorno al Sole. “La superficie del pianeta è molto probabilmente ricoperta di grafite e di diamanti invece che di acqua e granito”, ha detto Nikku Madhusudhan, ricercatore dell’Università di Yale che pubblicherà prossimamente i suoi studi su Astrophysical Journal Letters. “Questo è il nostro primo incontro con un pianeta roccioso che abbia una composizione chimica radicalmente diversa da quella terrestre”, ha aggiunto in un comunicato. Questa ricerca, fatta in collaborazione con l’Istituto di ricerca di astrofisica e planetologia di Tolosa, ha evidenziato che almeno un terzo di questo pianeta è costituito da diamanti, circa tre volte la massa terrestre. Il pianeta “55 Cancri e” è stato osservato la prima volta nel 2011 quando è passato davanti alla sua stella in una posizione perfetta per poterlo misurare esattamente. Pianeti di diamante ne sono già stati rinvenuti nel passato, ma questa è la prima volta che uno di loro viene esaminato accuratamente.

Via