ULTIMO AVVISO: informazioni da non perdere

ULTIMO AVVISO: informazioni da non perdere



Tutto sembra indicare che la nostra era sia terminata. Le profezie, antiche e nuove, sembrano concordare. Le entità che da milioni di anni guidano l’uomo nella sua crescita sociale e spirituale si fanno ora sentire apertamente per avvertire l’umanità del pericolo incombente ed offrire il loro aiuto. Lo hanno sempre fatto e lo faranno ancora. Ma questa volta non sarà come tutte le altre volte, la razza umana non ripartirà nuovamente da zero. Quello che è alle porte è un cambio dimensionale come mai è accaduto nella storia dell’uomo. É un appuntamento che non possiamo evitare né procrastinare. Gli Elohim hanno detto ad Annamaria che tutto ciò che le hanno mostrato comincerà quando i suoi capelli inizieranno a diventare grigi. Oggi, a 65 anni, molti fili grigi iniziano a farsi strada nella sua folta capigliatura nera.  É indispensabile conoscere per essere pronti.

Alcuni passi dal libro:

Questi viaggi mi diedero modo di capire, da adulta, cosa dovevano aver provato gli apostoli e i testimoni del Cristo risorto allorché lo vedevano passare attraverso i muri, spostarsi da un luogo all’altro in un baleno ma anche mangiare con loro, parlare con loro, farsi toccare da loro come quando era umano.

Il mezzo sul quale sono stata ospitata per otto volte era di grandi dimensioni. La sua estensione equivaleva a quella di una grande metropoli; il suo diametro era certamente di svariati chilometri. Difficile capire in quale punto si fosse all’interno dell’astronave, perchè tutto aveva lo stesso colore bianco; i corridoi ed i locali variavano per dimensioni, ma erano tutti simili.

Quando ci si spostava a piedi da un locale all’altro, nell’avvicinarsi ad una parete questa si apriva come fosse costituita da porte scorrevoli che però non vedevo. Rimanevo particolarmente impressionata quando si andava nella sala tele-trasporto. Qui arrivavano in continuazione degli esseri i quali si sedevano su delle poltrone e poi, mi sembrava di capire, partivano per altre destinazioni con lo spirito lasciando il loro corpo sulla poltrona.

Durante uno di questi spostamenti con l’astronave indugiarono sul retro della nostra Luna e, indicandomi le numerosi costruzioni presenti sulla superficie, affermarono che il nostro satellite è normalmente visitato e utilizzato dalla notte dei tempi.

Grossi massi cadono negli oceani provocando devastanti tsunami. La loro caduta sulla terraferma ricorda gli effetti delle esplosioni atomiche e le relative conseguenze.

Dopo un tempo che non so quantificare, vedo che la Terra inizia a tremare come se fosse un corpo febbricitante.

Ecco che gli Elohim posizionano in diverse parti del mondo quelli che chiamerei degli ombrelli energetici invisibili sotto i quali molte persone, attratte da un richiamo interiore, cercano di andarsi a rifugiare. A guardarli meglio, sono delle calotte gigantesche perchè, pur toccando il suolo, oltrepassano le montagne.

La fase più devastante inizierà con l’esplosione in Medio Oriente. Da quel momento gli eventi prenderanno una piega ben diversa ed entreremo in un vero tempo di “allerta”. Le sciagure saranno tante e tali che ogni Stato dovrà concentrare gli aiuti al proprio interno e nessuna nazione avrà più tempo e possibilità di offrire il proprio aiuto alle altre.

Viene il momento amaro, questo è vero, viene soprattutto il momento della verità per ognuno di voi: nessuno potrà sfuggirvi. Guardandovi allo specchio vi vedrete come veramente siete; vedrete ogni più piccola imperfezione e non troverete nulla che possa nascondervi, nessun panno potrà coprirvi.”

“Siamo agli ultimi avvisi, lo ripeto e lo confermo: sono gli ultimi richiami prima

che tutto si compia. E’ un appello d’amore che dono, sappiatelo, non è un’imposizione o un’intimidazione. E’ un richiamo d’amore, è un arcobaleno che unisce Cielo e Terra.”

 

Se sei interessato a conoscere i particolari, clicca qui.