Tumore intestinale: sintomi e controllo

Tumore intestinale: sintomi e controllo



Diversi sono i sintomi che possono segnalare un tumore intestinale e serve sempre un controllo medico per dichiararne l’esistenza. Da parte nostra possiamo solo prestare attenzione al nostro corpo qualora si presentino dei sintomi insoliti per diverse settimane. Se, ad esempio, vi capitasse di:

  • avere perdite di sangue nelle feci
  • dolore persistente o “nodo” alla pancia
  • sentirsi più stanchi del solito per un tempo prolungato
  • perdere peso senza un motivo apparente

sarà il caso di fare visita al proprio medico e raccontargli le proprie impressioni. Non tutti questi sintomi possono significare un tumore intestinale, ma non bisogna provare a farsi da soli una diagnosi. È necessario andare dal medico il quale prescriverà gli opportuni esami per sapere con certezza quale sia la causa dei sintomi. Se conoscete qualcuno che accusa questi sintomi, consigliatelo di non attendere e di recarsi da un medico. Andare dal medico non è tempo perso; se si scopre di avere un tumore intestinale, la diagnosi precoce può fare la differenza. Oltre il 90% dei tumori al colon diagnosticati al primo stadio vengono trattati con successo. Una visita dal dottore può salvare la vita.

Via