Trota pelosa

Trota pelosa



La trota pelosa ha attirato l’attenzione la scorsa settimana dopo essere stata pescata da George Weber nel fiume Menomonee, Wisconsin. In questi giorni diversi pescatori si stanno dirigendo verso quel fiume nella speranza di catturare anche loro uno di quegli esemplari. Della trota pelosa se ne discute dal 17° secolo da parte di colonizzatori europei in Canada e Islanda, dove era conosciuta come “Trota Shaggy”. Negli Stati Uniti se ne è parlato in un articolo del 1929 sulla rivista Montana Wildlife. Nel 1938 un certo Wilbur Foshay ha cercato di incentivare il turismo a Salida, Colorado, diffondendo una storia di trote da pelliccia nel vicino fiume Arkansas. Si è poi scoperto che il suo trofeo portava una pelliccia di… coniglio! Che sia il caso anche del signor Weber? Un funzionario per la fauna locale, consultato, ha detto che si tratta di un caso di “Saprolegnia”, un fungo d’acqua dolce che può uccidere le trote.

trota pelosa 2