Troppa TV può far male?

Troppa TV può far male?



Un team di ricercatori dell’Università della California hanno seguito 3.274 persone, la cui età media era inizialmente sui 25 anni, per condurre uno studio durato 25 anni. Ogni 5 anni sottoponevano a queste persone dei questionari per raccogliere dati sulle loro attività fisiche e sull’utilizzo della televisione. Ora, dopo 25 anni, hanno sottoposto a tutte queste persone 3 test finali. I risultati dicono che coloro che hanno guardato la televisione per più di 3 ore al giorno, e con bassa attività fisica, sono risultati i più scarsi nei punteggi, spesso dimezzati rispetto a quelli che negli anni sono stati meno incollati alla TV. Nel calcolo si è anche tenuto conto di: età, sesso, razza, livello di istruzione, indice di massa corporea, fumo, alcool, ipertensione e diabete. Gli autori riconoscono, comunque, che i risultati, pubblicati su JAMA Psychiatry, dipendono da auto-dichiarazioni dei partecipanti e che non esistono test di base per il raffronto, ma: “Non possiamo separare i risultati dal fatto di aver anche guardato per molto tempo la TV”, dice la dottoressa Kristine Yaffe, psichiatra e neurologa presso l’Università della California di S. Francisco, che ha coordinato lo studio. “Gli scarsi risultati dei test sono dovuti solamente all’inattività fisica oppure è il guardare la TV che ha rallentato la stimolazione cognitiva della persona?”.