Torna a germogliare una pianta dell’Era Glaciale

Torna a germogliare una pianta dell’Era Glaciale



È un nuovo record. Finora si era riusciti a far germogliare dei semi di fior di loto sacro che erano inattivi da 1.200 anni. Oggi parliamo di 30.000 anni! I frutti contenenti i semi di cui stiamo parlando sono stati ibernati quando ancora pascolavano i mammut. Sono stati David Gilichinsky e colleghi, del laboratorio criologico di Mosca, a recuperare questi frutti di una pianta  dell’Era glaciale denominata “Silene stenophylla”. Li hanno rinvenuti in una tana di scoiattolo fossilizzata e congelata vicino al fiume Kolyma, nel nord-est della Siberia. La datazione al radiocarbonio dei frutti suggerisce che lo scoiattolo ha abitato quella tana circa 31.800 anni fa, poco prima che il ghiaccio la coprisse. Utilizzando ormoni della crescita, Gilichinsky e i suoi colleghi sono riusciti a far partire la divisione cellulare e, infine, a riprodurre la pianta. Questa è molto simile a quella originale, anche se ha un maggior numero di semi e un minor numero di boccioli. Anche le radici crescono più rapidamente. Studiare questa pianta, che è sopravvissuta come specie ed è ancora molto diffusa sulla Terra, aiuterà a capire come ha fatto a siperare la glaciazione e continuare ad evolversi. Alan Cooper, direttore del Centro australiano per il DNA antico presso l’Università di Adelaide, è impressionato ma prudente: i frutti potrebbero essere stati contaminati da elementi moderni. Ma la squadra di Gilichinsky ha provato che il materiale veniva da depositi indisturbati. “È un risultato emozionante e ci dice che non dobbiamo cercare solo semi quando si cerca di generare materiale antico”- dice Steven Penfield, uno scienziato che lavora presso l’Università di Exeter in Colchester, UK. Cunicoli simili sono stati individuati nel permafrost  anche in Canada ed in Alaska. “Se il permafrost continua a sciogliersi – dice Price Buford dell’University della California a Berkeley – è probabile che alcuni dei semi che andranno a scongelarsi possano germogliare spontaneamente riportando in vita piante di 30.000 anni fa”.

Via