Terapia on-line per bambini autistici

Terapia on-line per bambini autistici



Una terapia on-line sta venendo incontro alle necessità delle famiglie con bambini autistici. La ricerca ha da tempo dimostrato che quasi la metà dei bambini affetti da autismo può ottenere grandi miglioramenti se sottoposti a terapia già nelle prime fasi dello sviluppo. Ma, terapia dopo terapia, il costo lievita e diventa spesso proibitivo per le famiglie. Ecco perché un Centro per la cura dell’autismo di Tarzana (California) ha istituito un programma di terapia intensiva on-line per genitori e terapisti. Lo hanno chiamato “Skills” ed offre anche esempi visivi in modo da emulare le stesse tecniche del Centro. “Abbiamo voluto mettere le nostre risorse a disposizione di tutti su scala globale” – ha detto il dottor Adel Najdowski, direttore del Centro di Tarzana – “perché sarebbe come trovare una cura per il cancro e non diffondere la notizia. Vogliamo che tutti abbiano accesso al trattamento”. Nei bambini, l’autismo è la malattia che si sviluppa più in fretta; negli Stati Uniti un bambino ogni 110 ha disturbi dello spettro autistico. “Si prevede che quest’anno saranno più i bambini ai quali verrà diagnosticato l’autismo che non quelli con AIDS, diabete o cancro” – ha aggiunto il dottor Najdowski. Gli studi e l’esperienza dimostrano che almeno il 50% dei bambini affetti da autismo che vengono seguiti per una trentina di ore alla settimana, prima dei 5 anni, riescono a recuperare in modo soddisfacente. Per recupero si intende eseguire un normale test standardizzato (lingua e socializzazione) ed essere integrati in una classe di istruzione senza supporti specializzati. La terapia on-line vuole anche alleggerire sensibilmente l’onere finanziario delle famiglie. Un’ora di terapia va dai 30 ai 50 euro, il che significa decine di migliaia di euro l’anno, per chi può. La terapia on-line da 30 ore la settimana costa invece solo 50 euro al mese. Veramente un bell’aiuto per gli interessati. Il programma dispone di 4.000 attività didattiche e possono accedere anche persone senza abilitazione o esperienza. È attivo anche un servizio telefonico e web-chat. Dall’inizio del servizio, lo scorso anno, la terapia on-line è oggi disponibile in 105 distretti scolastici distribuiti in 7 Stati ed il numero aumenta di continuo.

Via