Teleconferenza: in giro per il mondo senza muoversi

Teleconferenza: in giro per il mondo senza muoversi



Con le opportune modifiche apportate da Cisco e iRobot, gli amministratori delegati, tramite i robot, potranno invadere le sale di rappresentanza da Tokyo a New York già dal 2014. Le due Aziende hanno recentemente annunciato di collaborare per la produzione di Ava 500, un robot per la telepresenza a servizio delle imprese. Le due Aziende sperano così di consentire agli uomini d’affari di presenziare alle varie riunioni in giro per il mondo senza mai prendere l’aereo o avere problemi di fuso orario. La tecnologia di navigazione che fa operare iRobot’s Roomba, un aspirapolvere, e l’ RP Vita, usato per la telepresenza medica, faranno muovere Ava 500 (1 metro e sessanta di altezza e 50 chili di peso). Nel frattempo, un Cisco TelePresence EX60 trasmetterà la faccia e la voce attraverso uno schermo da 21,5 pollici e riprenderà la scena con una telecamera ed un microfono incorporato. Usando un tablet ed una speciale applicazione, gli interlocutori remoti possono far muovere i robot e farli andare dove vogliono. Ava 500 può mappare autonomamente il luogo dove deve muoversi, variare il volume durante i trasferimento, spegnere il video finchè non arriva a destinazione. Questo dà modo al manager, senza spostarsi dall’ufficio, di intervenire nelle riunioni non solo ascoltando, ma anche vedendo in faccia i suoi interlocutori o appartarsi per un colloquio privato. Dopo il meeting, l’unità torna da sola al punto di caricamento per essere pronta ad un nuovo appuntamento. Angie Mistretta, direttore della divisione telepresenza di Cisco, dice: “Il valore reale del robot sta nella sua spontaneità.” La questione è se questa spontaneità vale 70 mila dollari per acquistarla o 2.000-2.500 dollari al mese per affittarla. iRobot e Cisco stanno quantificando il costo medio di un ispettore che giri per lavoro. Se Ava 500 fosse in grado di far risparmiare qualche viaggio al mese, la spesa sarebbe già ammortizzata. Ma le Aziende sanno bene che “il primo guadagno è non spendere” e, se per 70.000 dollari possono avere Ava 500, c’è ci può optare per uno schermo fisso e la relativa applicazione a non più di 3.000 dollari. Rinunciano a muovere il robot dove vogliono e risparmiano 67.000 dollari. Ma con la concorrenza in atto nel settore della robotica, può essere che non si debba aspettare a lungo per trovare un prodotto con le caratteristiche di Ava 500 ad un buon prezzo.

Via