Stiamo vivendo in un universo simulato?

Stiamo vivendo in un universo simulato?



Ciò che vediamo e sentiamo intorno a noi è “reale” o esistiamo all’interno di una sorta di simulazione al computer? Sembra di parlare della trama del film “Matrix’”, ma l’idea che viviamo in un universo simulato è una cosa che molti scienziati, tra cui coloro che hanno partecipato alla 17 ° dibattito annuale intitolato ad Isaac Asimov presso il Museo Americano di Storia Naturale all’inizio di questo mese, prendono molto seriamente. L’evento ha visto un gruppo di cinque grandi pensatori prendere la parola sul palco per discutere sulla possibilità che noi stiamo vivendo le nostre vite in un universo che in realtà non è vero, reale, materiale.

universo 2

Una teoria, quella del filosofo Nick Bostrom, suggerisce che se effettivamente fosse possibile per l’umanità creare un universo simulato, allora è molto più probabile che in realtà non stiamo vivendo in questo momento all’interno di un universo non reale. Come potrebbe essere che l’universo simulato nel quale potremmo vivere potrebbe a sua volta essere stato generato da altre menti che si trovano all’interno di un altro universo simulato e così via per un’infinità di universi uno dentro l’altro! (gli antichi dicevano che tutto è maya, illusione). E se così fosse in realtà, come potremo mai saperlo? “Non possiamo certo provarlo sperimentalmente se stiamo, o no, vivendo un’illusione”, ha detto il filosofo David Chalmers, “perché potremmo solo produrre… delle simulazioni!”. Al termine del dibattito, cercando di capire l’orientamento dei partecipanti, si è riscontrato che il 42% pensa che l’idea di vivere in un universo non “reale” possa essere altamente probabile, mentre i restanti lo esclude categoricamente.

universo 1

 

Categorie Scienza