Statua che gira da sola (?)

Statua che gira da sola (?)



Nel “Museo di Manchester” da qualche tempo sta accadendo qualcosa di inspiegabile. Una statua che raffigura Osiride, vecchia di 4.000 anni, ha iniziato a girare su se stessa. Curatori del museo ed esperti si stanno interrogando sul motivo. La statua era stata rinvenuta nella tomba di un certo Neb-Seine e faceva parte del corredo funerario classico per quei tempi. La statua, alta 25 centimetri, si trova in una teca di vetro, assieme a delle altre, ed è lì da 80 anni. Quando il curatore del museo, il signor Campbell, ha visto per la prima volta la statua girata di 180°, ha pensato che qualcuno avesse voluto mostrare ai visitatori l’iscrizione posta sul retro: “Un’offerta che il re dà a Osiride, Signore della vita: che egli possa dare un’offerta in voce costituita da pane, birra, carne e pollame per il Ka (lo spirito)”.  Ma ha poi ricordato che lui solo ha le chiavi delle teche. L’ha rimessa a posto ma il giorno dopo era ancora girata. Lui è sempre stato affascinato da questa statua, che è diventata parte della collezione del museo nel 1933, ma questa vicenda lo ha veramente sconcertato. Alcuni esperti hanno cercato di dare una spiegazione logica al fatto, ipotizzando che siano le vibrazioni prodotte dal passaggio dei visitatori a far girare la statua. E le altre statue? E perché non è mai accaduto negli scorsi 80 anni? Questa spiegazione, infatti, è stata subito abbandonata. Per capirci di più, è stata montata una telecamera puntata sulla teca interessata dal fenomeno per capire chi, o cosa, muovesse la statua. Ma la sorpresa è stata grande, vedendo che la statua si muove da sola e di 180° esatti, non uno di più o uno di meno. Ancora più sorprendente, la statua non si muove di lato ma gira perfettamente sul suo asse.

Via