Star Wars: VII° episodio

Star Wars: VII° episodio



La macchina di Star Wars è attiva e funzionante e si prolungherà oltre quanto aveva previsto JJ Abrams. È in arrivo “Star Wars: VII° episodio”. È sicuro, perché Walt Disney e LucasFilm si sono assicurati direttori come Gareth Edwards e Josh Trank per le prossime avventure di Star Wars. Ora stiamo scoprendo dove verrà costruita la “galassia” virtuale. George Osborn è il cancelliere di Exchequer & MP per Tatton. L’altra sera era sul set di “Star Wars: VII° episodio” con il regista ed il presidente della LucasFilm, Kathleen Kennedy, per annunciare che il prossimo Star Wars verrà girato in Inghilterra, senza però rivelare la località. Ovviamente questo fa parte delle lunghe trattative per la collaborazione tra l’Ente cinema del Regno Unito e Disney / LucasFilm, che stanno lavorando per trovare lo spazio e le attrezzature idonee per portare avanti il progetto che prevede un nuovo Crafthouse nel centro di Londra. Cosa significa tutto questo? Che questo film dovrebbe essere lo standalone di Star Wars che vuole essere nelle sale entro il 2016 e che la Pinewood Studios, dove JJ Abrams è al lavoro su “Star Wars: VII° episodio”, diventerà la casa di produzione non ufficiale di sviluppo dell’universo di Star Wars. Ci sono poi dei luoghi all’interno ed intorno all’Africa e al Medio Oriente che possono aiutare i registi nel replicare territori alieni, dopo di che i maghi degli effetti speciali assunti in casa Pinewood potranno ricreare tutto ciò di cui Abrams, Edwards o Josh Trank potrebbero aver bisogno. Il seme è stato piantato e il ciclo produttivo è messo in moto. Il primo film sarà nelle sale a dicembre 2015.

Via