Separate due bimbe con l’addome in comune

Separate due bimbe con l’addome in comune



Rosie e Ruby Formosa sono due gemelline nate unite tramite l’addome ed un tratto dell’intestino. Si è reso necessario separarle chirurgicamente per sperare di salvarle. A 12 settimane di vita sono state operate a Londra, al London’s Great Ormond Street Hospital, il 27 luglio scorso. L’esito dell’operazione era dato per incerto, ma ora stanno bene tutte e due. La mamma, Angela, ha detto che la gravidanza della prima figlia, Lily, era trascorsa come da manuale. Oggi, dopo 5 anni, aver partorito due gemelle siamesi è stato uno shock grande. L’ecografia fatta all’inizio della gravidanza mostrava le bambine molto vicine, ma quando è stata rifatta a 20 settimane non c’erano più dubbi: le bambine erano unite. Non sapevamo che fare, finchè non fossero nate, e i medici non capivano esattamente quali organi fossero uniti. Le hanno fatte nascere prima del tempo, a 34 settimane, ed hanno potuto appurare che le gemelline erano unite nella zona dell’ombelico e condividevano una parte dell’intestino; andavano operate subito per evitare un blocco intestinale. Il delicato intervento è stato effettuato il giorno successivo da un team di specialisti guidati dal professor Agostino Pierro e sono rimasti tutti sollevati e soddisfatti dell’esito. Le gemelline avranno certamente bisogno di altri trattamenti in futuro, ma i medici sono fiduciosi che potranno trascorrere una vita normale e serena. La signora Angela, 32, e suo marito Daniel che fa il tassista, 36, sono felici di avere le figlie a casa dopo essere stati in pensiero per tanti mesi. Infatti, non era stato loro nascosta la difficoltà dell’intervento e la possibilità che l’esito fosse nefasto. Ora le bimbe sorridono e piangono come tutti i bambini quando vogliono qualcosa ed i genitori sono infinitamente grati al London’s Great Ormond Street Hospital che, per chi non lo sapesse, è uno dei centri più specializzati al mondo per la separazione di gemelli siamesi.

Via