Schumacher lascia le corse

Schumacher lascia le corse



La prossima stagione vedrà Lewis Hamilton prendere il posto di Schumacher alla Brawn Mercedes. All’età di 43 il grande campione ha scelto di dire addio alle gare. Ha detto: “Ho deciso di andare in pensione alla fine della stagione. Mi sento ancora in grado di competere con i migliori, ma a volte arriva il momento di ritirarsi e questa volta potrebbe essere per sempre”. Nella prima parte della sua carriera in F1, tra il 1991 e il 2006, Schumacher ha riscritto il libro dei record di questo sport, vincendo sette titoli mondiali e 91 gare. Sarà ricordato per aver rilanciato il marchio Ferrari, entrato a far parte del Dream Team nel 1996 insieme a Ross Brawn, Jean Todt, Rory Byrne e Paolo Martinelli, vincendo 5 titoli consecutivi dal 2000 al 2004. Ha valutato diverse proposte, ma alla fine sembra proprio che abbia optato per il ritiro dalle piste. Schumacher ha fatto il suo annuncio con la voce rotta dall’emozione, affiancato da Norbert Haug il quale ha detto: “Ringrazio Michael. Ci conosciamo da tanto tempo, abbiamo iniziato insieme nelle gare del Gruppo C e ha continuato a essere il pilota di maggior successo in Formula Uno, vincendo più gare e titoli di qualsiasi altro pilota. Siamo stati suoi concorrenti (quando era alla Ferrari) e avevamo sempre sognato di lavorare insieme. Dopo è venuto alla Brawn Mercedes e ha vinto il Campionato del Mondo nel 2009. Non abbiamo ottenuto tutto quello che volevamo, ma Michael ha posto alcune basi forti e voglio ringraziarlo dal profondo del mio cuore”.

Via