Sally Ride, la prima donna astronauta americana

Sally Ride, la prima donna astronauta americana



Sally Ride, prima donna astronauta americana, è morta ieri a La Jolla, in California, dopo 17 mesi di battaglia contro un cancro al pancreas. Aveva 61 anni. Sally, nata a Los Angeles nel 1951, aveva appena conseguito un dottorando in fisica all’Università di Stanford nel 1977 quando rispose ad un annuncio della NASA che cercava astronauti. Iniziò il corso di astronauta nel 1978 ed ha volato a bordo della navetta spaziale Challenger nel 1983, diventando non solo la prima donna americana nello spazio ma, a soli 32 anni di età, anche il più giovane americano ad aver viaggiato nello spazio fino a quel momento. Nel mondo, prima di lei solo due donne sovietiche erano state nello spazio: Valentina Tereskova e Svetlana Savickaja. É stata nuovamente in volo nel 1984 trascorrendo complessivamente 343 ore nello spazio. Era all’ottavo mese di addestramento per la sua terza missione quando accadde il disastro dello Shuttle Challenger. Dopo essere stata scelta come membro nella commissione di inchiesta, è stata trasferita al Quartier Generale della NASA a Washington. É stata sposata con l’astronauta della NASA Steve Hawley.

Via