Razza gigante pescata nel Mekong

Razza gigante pescata nel Mekong



Un gruppo di ricercatori che lavorano in Thailandia ha catturato una enorme razza nel fiume Mekong la scorsa settimana. Ritengono che sia il più grande esemplare di razza d’acqua dolce mai pescato. È accaduto nel distretto di Amphawa, ad un’ora circa da Bangkok. Il pesce è poi stato rilasciato in un punto in cui il fiume è profondo una ventina di metri. Nantarika Chansue, veterinaria e professoressa presso la Chulalongkorn University di Bangkok, ha contribuito a catturare e a misurare quello che lei chiama il “big one“. L’esemplare misurava 2,4 metri in larghezza e 4,3 metri in lunghezza. Il peso si aggirava sui 350 kg. È risultato difficile misurare e pesare un animale del genere senza procurargli dei danni; sono animali scomodi, difficili da maneggiare. Lo stesso pesce era stato pescato nel 2009 ed anche allora era stato misurato. Era risultato 2 metri di larghezza e 4,58 di lunghezza. “La coda”, dice la dottoressa Nantarika, “potrebbe essersi accorciata a causa di qualche incidente. Sul corpo sono presenti anche diversi morsi prodotti da pretendenti maschili”. Grazie ai dati del 2009 e 2015, gli studiosi possono farsi un’idea più accurata circa i tempi di crescita delle razze. Questi pesci si nutrono di animali che vivono sui fondali: gamberi, cozze, vongole e pesci. Non si hanno dati precisi circa la durata della loro vita, ma si ritiene che possano vivere tranquillamente 35-40 anni.

 

Categorie Curiosità