Qualcuno ha perso un occhio

Qualcuno ha perso un occhio



Che si tratti di un calamaro gigante, una balena o un mostro marino non identificato fino a questo momento, la creatura sta probabilmente nuotano con una benda sull’occhio. Un bulbo oculare delle dimensioni di un pompelmo è stato infatti scoperto su una spiaggia negli Stati Uniti ed i funzionari della fauna selvatica non sono ancora stati in grado di identificare la specie di creatura che sembra averlo perso. L’occhio, di un profondo blu, è stato scoperto da un uomo mercoledì scorso a Pompano Beach, a nord di Fort Lauderdale. Il signor Gino Covacci, che lo ha scoperto, ha detto giovedì al Sun Sentinel che era ancora “fresco” e stava sanguinando quando l’ha messo in un sacchetto di plastica. Il signor Covacci, che ha fatto la allarmante scoperta durante la solita passeggiata mattutina, ha detto che ha portato a casa il bulbo e lo ha messo in frigo. Ha poi avvertito la polizia locale. Successivamente è stato preso in carica dagli esperti del Florida Fish and Wildlife Research Institute che stanno cercando di stabilirne l’origine. Carli Segelson, un portavoce dell’agenzia, ha detto che il bulbo oculare appartiene probabilmente ad una animale marino, dato che è stato trovato sulla spiaggia. Ci sono diversi candidati che abitano le acque del sud della Florida: tonni, squali, balene, pesci spada e, naturalmente, calamari giganti. Alcuni esperti sostengono che il candidato più probabile potrebbe essere un pesce spada di grandi dimensioni.

Via