Paura di smarrire il cane? Mettigli il collare GPS

Paura di smarrire il cane? Mettigli il collare GPS



 

La paura di smarrire il cane l’hanno avuta tutti, almeno una volta, quelli che ne possiedono uno. Non trovare più il proprio cane, per chi è affezionato a questi animali, è una pena quasi equivalente a smarrire un familiare e la tecnologia da tempo ha provveduto a sviluppare un software che rimedi a questo increscioso incidente. Stiamo parlando dei collari GPS. Già da alcuni anni è reperibile sul mercato un collare con queste finalità, ma non ha avuto molto successo perché è decisamente ingombrante (vedi foto sotto) e l’animale potrebbe subire dei danni se la scatola GPS o l’antenna si incastra in una siepe, in una rete ecc. La Società GEODOG ha appena immesso sul mercato un nuovo collare GPS non invadente, facilmente regolabile e facile da usare. Il nuovo collare GEODOG, come potete vedere dalla foto, ha veramente un profilo sottile e non richiede antenna esterna. È poco più grosso di un normale collare e pesa solo 150 grammi. Il GEODOG è costituito dal collare e da un software che lavora su PC Windows (XP/Vista/7) oppure su smartphone Android e Windows Mobile. Quando vi accorgete di aver smarrito il cane, basta fare il numero del GEODOG il quale vi invierà le sue coordinate che potranno essere inserite nel PC o nello smartphone per iniziare le vostre ricerche. Non perdete il cane apposta!

Via