Occhiali che emettono suoni e profumi personalizzati

Occhiali che emettono suoni e profumi personalizzati



Ricercatori dell’Università Keio di Tokio hanno ideato una nuova generazione di occhiali che servono ad aumentare l’impatto sociale in quelli che li indossano. Sono dotati di altoparlanti e contenitori di profumo che consentono loro di emettere segnali acustici e odori unici verso la persona che si incontra. Sono occhiali, ovviamente, che vanno oltre il semplice accessorio di moda; serviranno ad incoraggiare le comunicazioni faccia a faccia attraverso esperienze sonore e odorose. Ma come funzionano? Gli occhialai sono collegati via Bluetooth con il vostro smartphone. Appena i sensori ad infrarosso rilevano nelle vicinanze un altro portatore di occhiali “Sound Perfume”, dal vostro cellulare parte un messaggio contenente il vostro nome, il vostro numero telefonico e le coordinate perché gli occhiali indossati dall’altra persona emettano il “vostro suono” e il “vostro  odore” (!) Sugli occhiali può essere montato anche un obiettivo per fissare, con una istantanea, il momento dell’incontro. La memoria degli occhiali è anche in grado di registrare ed archiviare i dati relativi ai suoni ed al profumo captati e quando in seguito si visionerà la foto si potranno risentire i suoni ed il profumo della persona incontrata. Tutto ciò per costruire un ricordo multisensoriale dell’incontro. Il piccolo emettitore di profumo situato dietro le orecchie contiene otto tipi di profumo allo stato solido. Una volta scelto quale odore diffondere, ne viene prelevata una piccola porzione e riscaldata a 46° per essere poi nebulizzata. Un primo test eseguito su 52 volontari ha dimostrato che il metodo aiuta l’impressione positiva del primo incontro. Lo scorso mese i ricercatori, guidati da  Yongsoon Choi,  hanno presentato i risultati alla Advances in Computer Entertainment Technology Conference a Lisbona, in Portogallo. Difficilmente, però, questi occhiali diventeranno di uso comune, ma apparecchiature che utilizzano suoni e odori ce ne sono già in commercio. Per esempio, è già sul mercato lo “Smell O Vision”, un apparecchio che viene piazzato dietro al televisore e che può emettere fino a 10.000 differenti tipi di odori, per permettervi di calarmi meglio nelle scene che state vedendo.

Visa