Nuove corde vocali in arrivo per Julie Andrews

Nuove corde vocali in arrivo per Julie Andrews



L’attrice Julie Andrews, 76 anni, protagonista di Mary Poppins e Tutti insieme appassionatamente per citare alcuni indimenticabili, potrebbe riavere la sua voce. L’attrice, infatti, ha perso le corde vocali in seguito a malattia e successivo intervento chirurgico nel 1997. Un team americano sta lavorando da tempo su di un tessuto elastico sintetico che potrebbe sostituire corde vocali danneggiate e crede di poter eseguire i test già il prossimo anno. Julie Andrews è in cura dal dottor Steven Zeitels, direttore del Massachusetts General Hospital Voice Center, che sta lavorando con il team. L’attrice potrebbe essere uno dei primi pazienti ad usufruire di questa bio-gelatina che, nell’intento dei ricercatori, è demandata a vibrare nella gola come le naturali corde vocali. Ad oggi non esiste una terapia in grado di ripristinare la flessibilità di corde vocali atrofizzate o cicatrizzate. Il tessuto a base di gelatina sviluppato dal team del professor Robert Langer presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston si basa su di un materiale già utilizzato in altri rimedi approvati. “Il gel che compone le corde vocali sintetiche ha proprietà simili alle corde vocali umane e risponde alle sollecitazioni dovute al passaggio dell’aria come quelle vere”, ha detto il professor Langer. Una relazione sulla ricerca è stata presentata ieri alla American Chemical Society a Philadelphia. Gli studi sulle cavie suggeriscono che il materiale è sicuro e la sperimentazione umana potrebbero iniziare, appunto, l’anno prossimo. Una speranza per tutti quelli che hanno perso la voce e vogliono tornare a far vibrare le loro corde vocali.

Via