Nuova scoperta a Karnak: il volto di Ramses III

Nuova scoperta a Karnak: il volto di Ramses III



Una lastra di pietra raffigurante Ramses III, che regnò in Egitto dal 1.186 al 1.155 a.C., è stata trovata nel tempio di Karnak. Il raro e prezioso pezzo archeologico raffigura il faraone Ramses III mentre offre sacrifici al dio Amon Ra; lo riferisce il Servizio di Informazioni dello Stato egiziano. Sulla lastra è raffigurata anche la moglie di Amon Ra, la dea Amont, che indossa una corona. Ramses III è stato il più famoso faraone della XX dinastia. Era figlio di Serhnakht, fondatore della XX dinastia, e della grande sposa reale Tiyi-Merenset. Salito al potere a 30 anni, ha regnato per poco più di 31 anni. Fatto curioso: il papiro Harris cita il primo sciopero di cui si abbia notizia nella storia. Successe proprio sotto Ramses III da parte degli operai preposti allo scavo ed alla decorazione delle tombe reali della Valle dei Re. Il Tempio di Karnak, costruito sulla riva destra del Nilo su un’area complessiva di 300.000 metri quadri, è considerato il più grande tempio del mondo. É un grande complesso contenente un gruppo di templi, come il Grande Tempio di Amon Ra, il tempio di Khonso, il Tempio Ipt, il tempio di Ptah, il Tempio di Montho e il Tempio del Dio Osiride. Iniziato sotto il faraone Sesostris I° della XII dinastia, per 1.600 anni ha visto nuove costruzioni e rifacimenti da parte dei faraoni fino alla XXX dinastia.

Via