Noto personaggio televisivo morso da un cobra

Noto personaggio televisivo morso da un cobra



Un esperto di rettili e animali selvatici, presentatore di Big Adventure della serie Discovery Channel, ha dovuto essere trasportato d’urgenza all’ospedale con un elicottero dopo essere stato morso da un cobra di 3 metri. Stiamo parlando di Mark O’Shea, 56 anni e appassionato di rettili, che l’altro ieri pomeriggio stava preparando un servizio sui cobra nel West Midlands Safari Park a Bewdley (Worcestershire – Inghilterra). Il rettile mortale lo ha morso ad una gamba; va ricordato che il morso di un cobra può uccidere un elefante. Il personale di pronto soccorso presente, dopo avergli inoculato l’antidoto, ha deciso di richiedere l’intervento del Worcester Royal Hospital (che ha inviato un elicottero), perchè erano certi che il morso fosse profondo ed il veleno già entrato in circolo. Questa decisione del personale ed il rapido intervento aereo hanno messo sotto controllo il problema. Ieri le sue condizioni risultavano “stabili”. Il presentatore ha minimizzato l’accaduto, ma non è nuovo a queste sorprese. Ha detto che è stato solo un incidente, anche se stanno ancora cercando di capire come sia potuto succedere. Ma non è la prima volta che l’audace presentatore viene morso da un rettile mortale. Nel 1993 ha rischiato di morire in seguito ad un morso di serpente a sonagli mentre era in un canneto. Da allora ha accumulato svariati morsi di serpenti, ragni e scorpioni. Mark O’Shea coltiva la sua passione dagli anni ottanta ed ha partecipato a più di 60 spedizioni in 40 Paesi. Sul suo sito dice: “Sono stato incuriosito dai serpenti e dagli altri rettili da quando ero un bambino e ho avuto il mio primo serpente all’età di otto anni. Oggi rimango ancora affascinato, come allora, dal loro mondo. Sarebbe corretto dire che lo studio di queste interessanti creature mi ha coinvolto per mezzo secolo della mia vita”.

Via