Non è una pizza al volo

Non è una pizza al volo



L’Hubble Space Telescope (HST) è uno strumento di ricerca molto sofisticato dedicato agli studi per illuminarci circa le forze che modellano il nostro cosmo. Finora ha accumulato miriadi e miriadi di fantastiche foto e rilevamenti spaziali. Il team di Hubble Heritage ha recentemente catturato con l’obiettivo la struttura “distorta” della galassia a spirale ESO 510-13, a 150 anni luce da noi. La strana forma di questa galassia potrebbe essere dovuta ad una precedente collisione con un’altra galassia. A dirlo così sembra routine ma, se pensiamo che le galassie sono formate da miliardi di stelle e pianeti, uno scontro fra simili Titani deve essere una cosa veramente impressionante. Sono molte le galassie di forma piatta; anche la nostra Via Lattea è piatta. A causare questa forma potrebbe essere, secondo gli studiosi, l’appiattimento della massa girevole di stelle e pianeti compresse dai gas che rimarrebbero sui lati. Anche la nostra galassia potrebbe avere una piccola curvatura, certamente non pronunciata come quella della ESO 510-13. Per saperlo con certezza dovremmo fotografarla dall’esterno ma, data la nostra tecnologia, necessità una eternità di tempo per uscire dalla Via Lattea, la quale non è altro che una delle miliardi di galassie del nostro universo di appartenenza (che non sappiamo nemmeno se sia l’unico). Ma quanto è grande il creato? Intanto godiamoci questa pizza margherita in arrivo.

Via