Misteriosa sparizione nello spazio

Misteriosa sparizione nello spazio



Immaginiamo che, da un momento all’altro, scompaiano gli anelli di Saturno. É  ciò a cui hanno assistito gli astronomi attorno ad una giovane stella simile al Sole chiamata TYC 8241 2652. Una enorme quantità di polvere che da sempre girava attorno alla stella è ora scomparsa. “Sembra un gioco di prestigio: fino a poco prima c’era una tale quantità di polveri da riempire un intero sistema solare e un attimo dopo… sparita!”, ha detto Carl Melis dell’Università della California (San Diego) che ha condotto il nuovo studio, reperibile sul numero di luglio della rivista Nature. Il disco di polvere attorno a TYC 8241 2652 è stato scoperto la prima volta dall’Infrared Astronomical Satellite (IRAS) della NASA nel 1983 e ha continuato a brillare per 25 anni. Si è pensato che la polvere fosse dovuta a collisioni fra pianeti, passaggio normale nella formazione di un sistema. La prima forte indicazione della scomparsa del disco di polvere è scaturita da immagini riprese nel gennaio 2010. Un’immagine ad infrarossi ottenuta dal telescopio Gemini in Cile il 1 ° maggio 2012, ha confermato che la polvere è sparita da due anni e mezzo. “Nulla di simile è mai stato visto in molte centinaia di stelle con anelli di polvere che gli astronomi hanno studiato”, ha detto il co-autore Ben Zuckerman la cui ricerca è finanziata dalla NASA. “Questa scomparsa è avvenuta in tempi troppo veloci anche su una scala temporale umana; tanto più su scala astronomica!”. Gli astronomi hanno ipotizzano un paio di soluzioni sulla sparizione, ma non sono affatto convincenti. Il mistero, grosso, rimane.

Via