Milano campione di raccolta e riciclo

Milano campione di raccolta e riciclo



Milano ha qualcosa da insegnare altre città europee, tanto che ha attirato l’attenzione dell’amministrazione di New York. Il 54 % dei rifiuti prodotti a Milano, infatti, viene riciclato e la città si propone di arrivare al 65 % nei prossimi anni. Cassonetti intelligenti, raccolta di rifiuti umidi nei mercati all’aperto e acquisto di nuovi mezzi eco-compatibili sono solo alcune delle proposte formulate dall’amministrazione della città per migliorare ulteriormente il riciclaggio in città. Questo è stato rivelato nel corso della manifestazione “Milano Recycle City. Da rifiuti a risorse: Milano incontra New York “, che ha visto le delegazioni delle due città discutere sui temi dello smaltimento rifiuti e del loro riciclaggio. Secondo le stime, in questo settore Milano è la seconda migliore città d’Europa dopo Vienna. AMSA (Azienda Milanese Servizi Ambientali) comunica che i rifiuti sono stati riciclati per il 54% nei primi sei mesi del 2016, con un aumento del 2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. “New York si propone di inviare rifiuti zero in discarica entro il 2030”, ha detto durante l’incontro Dennis Diggins, Primo Vice Commissario per l’igiene della città di NY, durante l’evento. Come? Mettendo al bando i sacchetti di plastica e non inviando rifiuti elettronici in discarica. Mauro De Cillis, Operations Manager di AMSA ha detto che, per incoraggiare ulteriormente i cittadini milanesi a riciclare i rifiuti domestici, si proverà a ridurre il numero dei ritiri passando, in futuro, dalle attuali due volte la settimana ad una sola volta.

rifiuti

Categorie Natura