Metà degli europei sono… parenti!

Metà degli europei sono… parenti!



Un nuovo studio ha rivelato che la metà di tutti gli europei discendono da un unico capostipite dell’età del bronzo. Gli scienziati non sono in grado di dire esattamente chi fosse questo individuo o dove sia vissuto ma, analizzando le differenze di sequenza dei cromosomi Y di 1.200 uomini scelti da tutta Europa, è stato possibile definire che la metà della popolazione maschile del nostro continente deriva da questa figura storica che ha vissuto 4.000 anni fa. Si ritiene sia stato una persona di grande potere e influenza, questo “capo” dell’età del bronzo, e che abbia apportato importanti progressi nella tecnologia nascente del tempo.

cromosoma y

Nel contempo deve aver generato una serie di individui altrettanto capaci da lasciare evidenti tracce nel nostro DNA attuale. “In quel periodo c’è stata un’esplosione della popolazione nel giro di poche generazioni – ha detto il dottor Chris Tyler-Smith del Wellcome Trust Sanger Institute – e la genetica non può dirci come sia accaduto che un piccolo numero di uomini abbia controllato la riproduzione, ma è certo che una buona metà degli europei derivano da questo lontano capo”. Praticamente, gli europei sono per buona parte parenti fra loro!