L'allattamento al seno rende le mamme più coraggiose

L'allattamento al seno rende le mamme più coraggiose



La dottoressa Jennifer Hahn-Holbrook, psicologa della University of California, ha pubblicato una sua ricerca sulla prestigiosa rivista americana Psychological Science nella quale spiega il comportamento delle mamme nel periodo immediatamente successivo alla nascita di un figlio, quello dell’allattamento. Ha diviso un consistente gruppo di signore volontarie in 3 gruppi:

•             mamme che allattavano al seno,

•             mamme che usavano il latte artificiale,

•             donne che non dovevano allattare

Ne è risultato che le mamme che allattano al seno presentano un evidente abbassamento di pressione durante la poppata, che va letto come un aumento di “aggressività” e di coraggio. Il calo di pressione, infatti, indica una riduzione di stress e paura in generale. Il livello di “aggressività” è il doppio rispetto a quello delle mamme che allattano artificialmente e delle donne senza neonati. Le mamme che allattano al seno sono quindi più coraggiose e pronte a fronteggiare potenziali minacce per difendere il piccolo, proprio come succede a molti mammiferi. L’istinto di protezione le rende più tranquille e senza paura perché consce di saper tirar fuori le unghie in caso di minaccia.

Un consiglio: non disturbate le mamme che allattano!