La prima autostrada elettrica per i camion

La prima autostrada elettrica per i camion



La Svezia ha inaugurato il primo tratto di autostrada elettrica nella provincia di Gästrikland, più precisamente tra Kungsgården e Sandviken, il 22 giugno scorso. È un tratto lungo alcuni chilometri, che collega la Svezia alla Norvegia, lungo il quale gli autocarri ibridi saranno alimentati da energia elettrica, esattamente come i tram. Un periodo di prova di due anni consentirà di comprendere il potenziale di questa tecnologia, sviluppata da Scania e Siemens, e testare l’autostrada elettrica in tutte le condizioni atmosferiche.  “Sono incredibilmente orgogliosa del nostro successo con il Progetto Strada Elettrica. Stiamo davvero lavorando in prima linea col clima e l’ambiente”, ha detto il presidente regionale Eva Lindberg. “La strada elettrica è un simbolo per la protezione dell’ambiente, per una migliore qualità della vita, la cooperazione e l’innovazione”, ha detto ancora.

camion 4

Si tratta di un investimento da 13.000.000 di euro che taglierà dell’80% le emissioni di CO2 su quel tratto. 8 milioni sono stati messi dal Dipartimento per l’energia ed i trasporti della Svezia ed altri 5 milioni da Scania e Siemens. L’idea è quella di allestire diversi tratti elettrici in modo da ridurre significativamente le emissioni di anidride carbonica ed il consumo di carburanti fossili. Il sistema funziona come per i tram. I camion sono dotati di un pantografo che collega i veicoli alle linee aeree. Il pantografo può essere facilmente collegato e scollegato dalla linea di alimentazione, automaticamente o con la semplice pressione di un tasto. Quando i veicoli non sono collegati utilizzano il motore a scoppio.

camion 3