La lunga vita dei re “discesi dal cielo”

La lunga vita dei re “discesi dal cielo”



Tra i numerosi reperti incredibili che sono stati recuperati da siti archeologici in Iraq, dove un tempo sorgevano fiorenti città sumere, la più intrigante è forse la Lista dei Re. Il primo frammento di questo testo, una tavoletta in cuneiforme di 4.000 anni fa, è stato trovato nel 1900 dallo studioso tedesco-americano Hermann Hilprecht presso il sito dell’antica Nippur e fu pubblicato nel 1906. Dopo di allora, altre 18 liste sono state trovate in Iraq, la maggior parte risalenti alla seconda metà della dinastia Isin (2107-1794 a.C.). Non ce ne sono due identiche, ma è chiaro che tutte hanno attinto da una stessa fonte più antica. La Lista è di immenso valore perché rispecchia le antiche tradizioni e fornisce un importante quadro cronologico di chi avrebbe governato in Sumeria. La Sumeria era situata nella parte meridionale dell’attuale Iraq, nell’area che in seguito divenne Babilonia. La Lista dei Re sumeri ricorda che 8 di loro regnarono prima della grande inondazione. La Lista inizia ricordando che “la regalità era scesa dai cieli”. I tempi in cui avrebbero regnato i primi re venuti dal cielo sono realmente lunghi per il nostro concetto di vita. La sede iniziale del governo fu ad Eridug. Il primo re, Alulim, regnò per 28.800 anni. Il secondo, Alaliar, governò per 36.000 anni ed i successivi due re regnarono per complessivamente 64.800 anni. Alcuni dei re citati, come Etana, Lugal-banda e Gilgamesh, sono figure eroiche divenute oggetto della narrativa babilonese. I primi 8 re avrebbero regnato fino a che una grande inondazione (diluvio) colpì il territorio: 241.200 anni in totale. Molti studiosi hanno cercato di dare una lettura a questi dati, ma nessuno ha convinto pienamente. È palese la somiglianza tra molti fatti citati nella Genesi biblica e la Lista dei Re. Ad esempio, lo sforzo di Noè per salvare le specie animali dalla distruzione trova riscontro nella narrazione di una inondazione che ha spazzato la Terra presente nella Lista dei Re (Epopea di Gilgamesh). Sia nella Bibbia che nella Lista i primi personaggi hanno vissuto molti anni rispetti a quelli dopo il diluvio. La Genesi cita 8 generazioni prima del diluvio, come la Lista cita 8 nomi di re. Rimane un mistero. Perché nell’elenco dei re ci sono, in successione, sia quelli prima del diluvio che quelli dopo? Perché c’è un netto calo nella lunghezza della vita da prima a dopo il diluvio così come compare nella Bibbia? Perché i re discesi dal cielo avevano una vita così lunga? Dopo un secolo di studi e supposizioni, queste domande sono ancora senza una risposta apprezzabile.