La Cina rallenta

La Cina rallenta



La crescita economica della Cina ha rallentato improvvisamente nel primo trimestre, sollevando preoccupazioni che la ripresa iniziata nella seconda metà dello scorso anno si stia già sgonfiando. Il prodotto interno lordo è cresciuto nel primo trimestre del 7,7%,in calo rispetto al 7,9% del primo trimestre 2012. Con la ripresa dell’economia americana ancora debole e i problemi di Cipro e dell’Europa in generale, la crescita deludente della Cina potrebbero gettare un’ombra sulle prospettive globali. “Il nuovo governo si è concentrato maggiormente sull’aumento della qualità della crescita economica”, ha detto Sheng Laiyun, portavoce dell’Ufficio nazionale cinese di Statistica. Egli ha aggiunto che “7,7%” non è un basso tasso di crescita, data la situazione globale e nazionale, ed è un bene per la ristrutturazione delle imprese e la riqualificazione industriale”. L’economia ha mostrato ulteriori segnali di rallentamento alla fine del primo trimestre. La crescita della produzione industriale è scesa all’ 8,9%, in calo dal 9,9% di febbraio. Anche le vendite al dettaglio hanno deluso, con una crescita del 12,6% annuo.

Via

 

Categorie Curiosità