Il vulcano Hunga Tonga erutta e colora il mare di rosso

Il vulcano Hunga Tonga erutta e colora il mare di rosso



Il vulcano Hunga Tonga-Hunga Ha’apai sta eruttando enormi nuvole di cenere nell’aria. Si trova a 65 km a nord della capitale Nuku’alofa. Questo obbliga le Compagnie aeree del posto a sospendere i voli e alle altre Compagnie di girare al largo da questo tratto di mare che sta diventando di colore rosso. L’Hunga Tonga è infatti un vulcano sottomarino e sta inviando ceneri a 4.500 metri di altezza. Per i residenti si tratta di uno spettacolo unico e impressionante. È un vero e proprio vomito di fango che esce rumorosamente dal mare e si dissolve nell’aria. Il fango che ricade in mare colora di rosso le acque, aumentando lo spettacolo. Il vulcano, che ha eruttato per la prima volta nel 2009, ha emesso forti rombi dalle profondità del mare per alcune settimane prima di riprendere l’attività il 24 dicembre scorso. Da allora, il diametro alla base del cono sottomarino è raddoppiato. Per gli addetti ai lavori, questa attività è un normale e benefico sfogo e il tutto dovrebbe cessare nell’arco di pochi giorni. www.theguardian.com