Il selfie può essere pericoloso

Il selfie può essere pericoloso



Le persone sembrano letteralmente morire dalla voglia di farsi un autoscatto. Ma può risultare pericoloso, come dimostra la foto sopra della blogger australiana Justine. In Russia, quest’anno, ci sono stati un decina di decessi a causa dei selfies, tra i quali due uomini che si stavano fotografando mentre si passavano una bomba a mano… In giugno un universitario è morto cercando di farsi un selfie sospeso ad un ponte di Mosca. Un ragazzo 17enne è morto mentre cercava per l’ennesima volta di immortalarsi sui tetti più alti della città di Vologda. Ma non solo in Russia. In America un uomo è morto sparandosi al collo mentre stava scattando un selfie. Quest’anno ci sono già stati 8 morti dovuti a selfies in presenza di squali.

selfie 3

I Governi stanno seguendo il problema. Nel mese di agosto, i funzionari del Waterton Canyon in Colorado sono stati costretti a chiudere il parco dopo che diverse persone avevano cercato un selfie nei luoghi più impervi, pericolosi e il più vicino possibile agli animali selvatici. Al Parco nazionale di Yellowstone è stato emesso un avviso di pericolo dopo che 5 turisti sono rimasti incornati dai bisonti nel tentativo di farsi un selfie ravvicinato. In Australia hanno dovuto impedire l’accesso ad un monte che sembra una torta nuziale perché ormai troppa gente cercava di scalarlo per farsi un autoscatto. Sempre in Russia, in risposta al crescente numero di morti da selfie, il Governo ha lanciato una campagna dal titolo: Il selfie può costarti la vita.

selfie 2