Il primo teatro romano scoperto in Inghilterra

Il primo teatro romano scoperto in Inghilterra



Sono stati trovati i resti di un grande teatro romano, vecchio di 2.000 anni, in una zona collinare del Kent (UK) vicino a Faversham. Paul Wilkinson, direttore della vicina Kent Archaeological Field School, insieme al suo gruppo hanno portato a termine questa scoperta che è la prima nel suo genere. Circa 150 teatri sono stati finora ritrovati in aree del nord-Europa, ma questo è il primo che sia stato scoperto in Inghilterra. Oltre alla buca dell’orchestra, nella quale cantavano anche i cori, sono presenti strutture particolari che venivano utilizzate per portare grandi quantità di acqua nel teatro per rappresentazioni in ambiente acquatico. Il teatro poteva avere capienza di circa 12.000 spettatori, distribuiti su 50 file di posti a sedere, e copriva un’area di 65 metri di diametro. Nel sito sono presenti abbondanti tracce dell’età del bronzo oltre a due bagni pubblici, sempre scoperti dal team del dott. Wilkinson, che certamente erano collegati all’uso del teatro e viceversa. Wilkinson da detto al The Stage: “Questa è certamente una grande scoperta archeologica perché è il primo teatro romano scoperto al di qua della Manica. Questo significa che l’architettura romana, presente da tempo nell’Europa continentale, già 2.000 anni fa era approdata anche in Inghilterra”. Le ricerche sono iniziate nel 2007, ma solo ora vengono resi noti i risultati. Wilkinson ha detto che sono solo all’inizio delle scoperte che saranno fatte nel sito di Faversham ed il ritrovamento del teatro e dei bagni sta a significare che la zona è piena di antiche vestigia da riportare alla luce, con grande soddisfazione dei ricercatori e dei futuri visitatori.

Via