Il nuovo mega-telescopio della NASA

Il nuovo mega-telescopio della NASA



Ecco il NUSTAR, che sta per Nuclear Spectroscopic Telescope Array, il nuovo telescopio della NASA che è 100 volte più sensibile ed ha una risoluzione 10 volte superiore rispetto a qualsiasi telescopio precedente operante nello stesso intervallo di energia. Offrirà immagini più nitide del cielo e andrà a caccia di oggetti “nascosti”, come i buchi neri, contribuendo a svelare altri misteri dell’universo. È quanto afferma Fiona Harrison, ricercatrice principale del progetto NUSTAR presso il California Institute of Technology di Pasadena, che per prima concepì la missione 20 anni fa. Studiare i buchi neri, grandi e piccoli, vicini e lontani, darà modo di trovare delle risposte circa la formazione e la fisicità di queste meraviglie dell’universo. Il telescopio potrà anche indagare sulle esplosioni delle stelle e capire come, di conseguenza, entrano in circolo gli elementi che poi andranno a formare nuovi pianeti e porranno le basi per la vita.