Il  mal di schiena nei giovani

Il mal di schiena nei giovani



Il mal di schiena non è un problema che riguarda solo i pensionati. La Società di ricerca Mintel ha rilevato che la percentuale di giovani tra i 16 ed i 24 anni che soffrono di mal di schiena è la stessa degli over 65. Perciò, il 20% della popolazione soffre di mal di schiena. Michelle Strutton, della Mintel, ha dichiarato: “L’alta incidenza di mal di schiena nei giovani è allarmante. Stare troppo tempo seduti, indebolisce il tono muscolare e questo può portare al mal di schiena. Molti giovani conducono una vita sedentaria al lavoro e a casa. La mancanza di movimento/sport o una cattiva postura può ben essere la causa del mal di schiena, il quale sta diventando uno dei principali problemi della società moderna ed una delle prime cause di assenza dal lavoro”. Secondo la Mintel, infatti, le prime ragioni di assenza dal lavoro sono: influenza, mal di testa, mal di gola, tosse e mal di schiena. La Mintel ha pubblicato una successiva ricerca nella quale punta il dito sulla insoddisfazione del proprio lavoro come una delle cause del mal di schiena. Dall’altra parte del mondo, un team di scienziati guidati dal professor Markus Melloh, un chirurgo ortopedico con sede a Perth, in Australia, ha affermato che molte delle persone che accusano mal di schiena sono semplicemente infelici sul posto di lavoro. É stato anche notato che, tra coloro che richiedono il certificato medico per mal di schiena, sono pochi quelli che hanno avuto problemi reali con la colonna vertebrale, tipo ernia al disco. Analogamente, test anatomici eseguiti sui pazienti coinvolti nello studio hanno evidenziato che raramente il mal di schiena è legato a problemi fisici.

Via