Il latte materno è fondamentale nei prematuri

Il latte materno è fondamentale nei prematuri



Studiando i neonati presenti nel reparto di terapia intensiva per prematuri, i ricercatori dell’ospedale per bambini della città di St. Louis (Missouri) hanno scoperto che i bambini alimentati con latte materno avevano una crescita del tessuto cerebrale maggiore di quelli alimentati in modo artificiale. La ricercatrice Cynthia Rogers, membro anziano del team, ha detto che il cervello dei bambini nati prematuri non sono completamente sviluppati, di solito. Così hanno inteso capire se c’è differenza nella crescita delle parti incomplete tra i bambini alimentati con latte materno e quelli alimentati con latte artificiale.

prematuri 2

Con l’aiuto della risonanza magnetica, i ricercatori hanno scoperto che i bambini nutriti con latte materno presentavano alla fine un volume maggiore del cervello; particolare importante in quanto diversi studi hanno già dimostrato la correlazione tra volume del cervello e capacità cognitive. “La corteccia cerebrale è la parte del cervello associata alla cognizione, quindi assumere più corteccia contribuisce a migliorare l’apprendimento mano a mano che il bambino cresce e si sviluppa”, ha detto il dottor Erin Reynolds, altro membro della ricerca. I ricercatori presenteranno i loro risultati al meeting annuale della Pediatric Academic Societies che si tiene a Baltimora.