Il business che riguarda i frammenti del meteorite

Il business che riguarda i frammenti del meteorite



Cacciatori di meteoriti professionisti si sono prontamente precipitati nell’area della città di Chelyabinsk dove pochi giorni fa sono precipitati i frammenti di un asteroide che ha provocato un migliaio di feriti e danni materiali. Sui siti russi i primi frammenti vengono offerti a partire da 8.000 euro e si parla di reperti grandi come una monetina. Qualcuno sarebbe anche interessato ad acquistare un pezzo di universo, ma come si fa a capire se si sta contrattando un pezzo di meteorite o un frammento di cemento colorato? “La prima cosa da cercare – dice Starkey Natalie, cosmo-chimica presso la Open University che è specializzata nello studio dei frammenti di meteoriti – è la crosta di fusione. Pensate a come si presenta la crosta di un pane appena sfornato; l’esterno di un meteorite deve essere liscio, lucido e nero. Il calore che si genera attraversando la nostra atmosfera fa sì che la superficie del meteorite si fonda come vetro. Questo aspetto è il primo indizio, ma non basta. Deve seguire l’analisi di un esperto, perché l’unico modo di accertarsi che non sia un frammento terrestre è l’analisi al microscopio. Il test veramente definitivo, però, è quello di identificare nel campione gli isotopi di ossigeno. Tutto ciò che ha avuto origine sulla Terra presenta un intervallo particolare di isotopi. Qualsiasi cosa al di fuori di questo intervallo significa che è di origine extra-terrestre”. Eventi come quello appena capitato, dice ancora Starkey, sono rari e si verificano di media solo una volta l’anno. Ancora più raro il caso che possano essere immortalati con la telecamera. Questo contribuirà a far lievitare il prezzo dei frammenti immortalati. Dovrebbe essere stato un meteorite proveniente dalla fascia degli asteroidi, quello che gli scienziati chiamato “condrite”, ma se per caso si rivelasse proveniente da Marte sarebbe molto più raro ed anche questo particolare farebbe impennare il costo sul mercato degli appassionati.

Via