Giardinaggio e lavori domestici contro il tumore al seno

Giardinaggio e lavori domestici contro il tumore al seno



Il giardinaggio, fare i lavori di casa, portare il cane a passeggio può ridurre del 13% il rischio di sviluppare un tumore al seno. Lo afferma un recente studio inglese. I ricercatori dell’ European Prospective Investigation of Cancer (Epic) hanno preso in esame 8.000 donne rilevando che coloro che durante il giorno praticavano regolarmente attività fisiche avevano il 13% di probabilità in meno di contrarre un tumore al seno rispetto alle donne con un regime sedentario. Coloro che durante il giorno fanno invece un’attività fisica moderata, hanno l’ 8% di probabilità; la ricerca è stata pubblicata sull’ International Journal of Cancer, finanziato dalla Cancer Research UK. “L’esercizio fisico può includere qualsiasi cosa che ti lasci un po’ a corto di fiato, come fare del giardinaggio, passeggiate col cane o eseguire lavori di casa” – ha detto Sara Hiom del Cancer Research UK – “Piccoli cambiamenti nella routine quotidiana possono fare la differenza, come usare le scale anziché l’ascensore o andare a piedi al lavoro (quando possibile), o a fare la spesa”. Precedenti ricerche hanno dimostrato che l’attività fisica potrebbe aiutare a prevenire 3.000 tumori l’anno persone l’anno. Anche se il servizio sanitario (inglese) consiglia di fare almeno due ore e mezza di attività fisica alla settimana, solamente il 39% degli uomini ed il 29% delle donne lo fanno. “Dopo questa estate che ha visto sfoggiare il massimo dello sport (le Olimpiadi di Londra), si spera che questo consiglio faccia presa nelle donne per contribuire a ridurre il rischio di sviluppare un tumore al seno”, ha detto la dottoressa Emma Pennery, direttrice della Breast Cancer Care. “Essere attive – continua – non significa essere maratonete o scalare le montagne. É sufficiente fare del movimento tutti i giorni, ed i lavori di casa sono un buon aiuto, evitando di poltrire”.

Via