Gaming online: un’opzione contro la crisi economica

Gaming online: un’opzione contro la crisi economica



In un’epoca contraddistinta dalla rivoluzione portata da Internet, anche i videogiochi si evolvono verso nuove tendenze invadendo gli spazi che solitamente dedichiamo al gaming “classico”. Da questo punto di vista, il comparto dell’online ha incontrato l’apprezzamento sempre più massiccio degli utenti italiani: al punto da diventare una vera e propria abitudine di svago, per via dei suoi mille vantaggi che rendono unico questo settore, nel vasto panorama dei videogiochi. Ma la vera notizia è che il comparto del gaming online diventa anche un’occasione per aumentare il tasso di occupazione, e per migliorare una situazione debilitata dalla crisi economica.

Il successo del settore del gaming online: i dati

Gli italiani amano il gaming online: a sostenerlo, le ricerche di mercato condotte su questo settore, che hanno sottolineato una crescita del +35% per quanto riguarda il numero di utenti che utilizza il web per giocare ai giochi a pagamento. Parliamo di un giro d’affari che, nel 2016, ha sfiorato i 400 milioni di euro: una cifra davvero notevole, considerando il periodo di crisi economica che le famiglie dello Stivale stanno affrontando. Eppure, a dispetto di tutto, i videogiochi rappresentano – oggi più che ieri – un modo per staccare la spina e per svagarsi, liberando il cervello da qualsiasi tipo di preoccupazione che anima la quotidianità di tutti noi.

Non solo svago: i videogiochi online portano lavoro

Come sempre accade, un settore economico che incontra una grande domanda da parte del pubblico offre anche svariate possibilità per chi è alla ricerca di un impiego. Lo stesso discorso può essere applicato al comparto del gaming su Internet, soprattutto per quanto concerne i casinò online: in assoluto una delle novità più prolifiche anche da un punto di vista di occupazione ed introiti, e non solo di svago. E i dati parlano chiaro: stando alla ricerca condotta da Agimeg, infatti, sono più di 140.000 gli italiani che hanno trovato un’occupazione grazie a questo particolarissimo settore nel 2016.

Trovare lavoro grazie ai casinò online: le figure più ricercate

Quando parliamo di giochi online, è assolutamente normale che quelli che assumono sono soltanto i portali più diffusi e noti: come si evince da questa lista con i migliori casino online.  Nel nostro Paese sono presenti tante piattaforme che offrono molte opportunità lavorative; ma quali sono le figure professionali maggiormente ricercate? Sicuramente quelle legate alle diverse competenze digitali, come ad esempio il poker manager, che unisce la sua grande conoscenza alla capacità di saper gestire le partite attraverso gli strumenti ed i tools digitali più moderni e tecnologici. Da non sottovalutare, poi, altre figure non strettamente connesse al gaming online ma comunque fondamentali, come i web designer, gli sviluppatori di app e – ovviamente – gli esperti di comunicazione digitale e di web marketing.

Quale futuro attende il mondo dei casinò?

A dispetto di una crisi sempre più diffusa, i casinò vivranno ancora per molto. Stando ai dati riportati da Agimeg, infatti, sarà proprio il comparto online a sollevare la crisi che stanno vivendo i casinò classici, e che sta vedendo un numero sempre maggiore di casinò spostarsi in rete. Nello specifico, i trend per quanto riguarda il 2016 parlano di un giro d’affari tale da far prevedere il raggiungimento della soglia dei 500 miliardi di dollari entro il 2020: e l’80% degli introiti verranno proprio dal comparto telematico.