Ecosistema a rischio

Ecosistema a rischio



Gli scienziati avvertono che un terzo degli animali terrestri sono a grave rischio di estinzione a causa dei cambiamenti climatici, del drammatico cambiamento del loro habitat e dell’ecosistema che sta andando in tilt. Il tutto in poco tempo. Lo stesso rischio è presente per la metà delle piante. Il collasso degli ecosistemi avrebbe importanti ripercussioni economiche in materia di agricoltura, di qualità dell’aria, di accesso all’acqua pulita e anche sul turismo. Entro pochi decenni la temperatura del pianeta salirà di 4 C° e non si fa praticamente nulla per arginare l’emissione di gas che provocano l’effetto serra. Si stima che circa il 57% delle piante e il 34% degli animali possano perdere la metà o più del loro habitat. Il capo della ricerca, lo scienziato Rachel Warren dell’University of East Anglia’s school of environmental science, ha detto: “Mentre c’è stata molta ricerca sugli effetti dei cambiamenti climatici sulle specie rare e minacciate, poco si parla di come un aumento della temperatura globale potrà influenzare le specie più comuni. La nostra ricerca prevede che il cambiamento climatico ridurrà di molto la diversità delle specie, anche quelle molto comuni che si trovano nella maggior parte del mondo. Questa perdita di biodiversità su scala globale impoverirà notevolmente la biosfera e gli ecosistemi che fornisce”. I risultati, pubblicati sulla rivista Nature Climate Change, sono basate su informazioni provenienti da un database di biodiversità riguardante 48.786 specie animali e vegetali e da simulazioni climatiche a computer. Rettili e anfibi sono particolarmente sensibili ai cambiamenti degli ambienti in cui vivono, ha dimostrato la ricerca. Le popolazioni umane dipendono dagli ecosistemi naturali in vari modi, ha spiegato Warren. Per esempio, la vegetazione delle zone umide contribuisce a filtrare e pulire l’acqua dolce. “Si tratta di servizi importanti come la purificazione dell’aria e dell’acqua, la stabilizzazione del suolo e il riciclaggio dei nutrienti: tutte cose che noi diamo per scontato!”, ha detto Warren.

Via