E’ terminata la guerra delle banane

E’ terminata la guerra delle banane



Una controversia commerciale internazionale sul commercio delle banane, durata due decenni, si è finalmente risolta. L’Unione Europea e 10 Paesi dell’America latina hanno firmato un accordo per porre fine formalmente a otto procedure in corso presso l’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO). Il presidente del WTO, Pascal Lamy, ha definito ciò “un momento veramente storico”. L’accordo firmato rispecchia gli impegni presi dalla UE nel dicembre del 2009, intesi a ridurre progressivamente le tasse sulle banane importate dai Paesi latino-americani. Gli esportatori latino-americano avevano a lungo protestato contro le tariffe imposte dall’Europa per proteggere le coltivazioni delle ex colonie europee in Africa e nei Caraibi. “Dopo tanti colpi di scena, queste dispute politiche complesse possono essere messe a riposo”, ha detto Lamy. “Ci è voluto così tanto tempo per mettersi d’accordo che molte delle persone che hanno lavorato sui casi, sia nel segretariato che presso i vari Governi, sono già andati in pensione da tempo”. L’accordo del dicembre 2009 vincola l’Unione Europea a ridurre le tasse di ingresso delle banane dagli attuali 176 euro a tonnellata a 114 euro entro i prossimi 8 anni.

Via