Digital textbooks al posto dei libri di carta

Digital textbooks al posto dei libri di carta



Gli studenti della Corea del Sud hanno deciso di fare un gran falò con i libri e le penne! Virtualmente, si intende. Il ministero dell’Educazione coreano ha infatti previsto di informatizzare l’istruzione. Dal 2015 gli studenti non si recheranno più a scuola con lo zaino pieno di libri e quaderni, ma saranno dotati di un textbook digitale. Ogni scuola sarà provvista di un proprio cloud computing dal quale gli studenti attingeranno i programmi di studio e le relative informazioni. Anche i compiti e le prove saranno tutte digitali. L’Amministrazione prevede di spendere 2,4 miliardi di dollari per attuare l’implementazione. Il ministro dell’Educazione, della Scienza e della Tecnologia della Corea del Sud, Ju-ho Lee, ha dichiarato alla BBC che: “Il passaggio dai tradizionali testi di carta a quelli digitali permetterà agli studenti di lasciare a casa i loro zaini e di esplorare il mondo oltre le mura della scuola”.

Complimenti!