Crani e ossa di Neanderthal datate 430.000 anni fa

Crani e ossa di Neanderthal datate 430.000 anni fa



Crani antichi sono stati recuperati da una profonda caverna nel nord ella Spagna. Per i ricercatori appartengono all’uomo di Neandethal. Sono 17 i teschi recuperati nel fango della “Fossa delle ossa” nelle montagne di Atapuerca. Juan Luis Arsuaga, docente di Paleontologia presso l’Università Complutense di Madrid, ha detto che i resti appartengono ad una popolazione che può definirsi “l’anello mancante” tra i Neanderthal e un gruppo più arcaico di precursori umani. I teschi provengono da un insieme di ossa che appartengono ad almeno 28 individui trovati nel pozzo di una grotta a 14 metri di profondità. Probabilmente sono stati trasportati dall’acqua da altre parti della grotta fino a quella buca. Le ossa risalgono mediamente a 430.000 anni fa e le misurazioni rilevano che non tutti i teschi hanno lo stesso grado di maturazione, ma alcuni appartengono ad essere più evoluti di altri. Non sembrano propriamente Neanderthal, perché il cranio è più piccolo anche se i denti e le mascelle sono molto grandi e forti. Per questo si pensa che appartengano ad un anello intermedio, immediatamente prima del Neanderthal. I denti anteriori molto pronunciati denunciano un uso della bocca come terza mano per afferrare o per compiere piccoli lavori. Il team spagnolo ritiene che la popolazione europea più primitiva potrebbe essere un’antica specie umana chiamata Homo antecessor, vissuti circa un milione di anni fa. “Questi teschi potrebbero appartenere ad un ceppo di umanoidi che si sono poi scissi in uomini di Neanderthal e uomini moderni”, ha detto il dottor Arsuaga. Il Neanderthal emerse circa 400.000 anni fa e ha vissuto in Europa e in Asia fino a circa 35.000 anni fa. Sono stati sostituiti da esseri umani moderni che si sono evoluti in Africa e hanno colonizzato l’Eurasia 50.000 anni fa. Questa ricca e ben conservata collezione di scheletri continuerà per lungo tempo a fornire informazioni sull’evoluzione umana di mezzo milione di anni fa.

Via