Correggere il sorriso

Correggere il sorriso



Il sorriso sdentato e gengivale di un bimbo è sempre apprezzato e di questo ne siamo tutti testimoni. Lo stesso tipo di sorriso espresso da un adulto non lo è altrettanto. Ora, una ricerca rivela che con un paio di iniezioni in quello che viene chiamato “il muscolo di Elvis”, che sarebbe quello che durante un sorriso allarga le narici ed alza il labbro superiore, si può sorridere come piace alla maggior parte della gente. Lo studio su 52 persone che presentano un sorriso gengivale (ossia che durante un sorriso scoprono almeno 2 millimetri di gengiva) ha dato lo spunto agli specialisti per proporre una iniezione di botulino al fine di migliorare il sorriso senza ricorrere al bisturi. I risultati della ricerca sono stati pubblicati su Plastic Reconstruction Surgery. Viene anche riportato che i pazienti che hanno ricevuto un paio di iniezioni nel muscolo sollevatore del labbro superiore, i muscolo di Elvis appunto, sono rimasti entusiasti del risultato dando un punteggio medio all’intervento di 9, 75 su una scala di 10. L’effetto estetico, comunque, non dura per sempre ma dovrebbe durare almeno tre mesi dopo di che, se si vuole, si dovrà ripetere l’iniezione. I ricercatori dicono le iniezioni di botulino possono anche essere usate per correggere sorrisi sbilenchi, dosando la quantità di liquido nei muscoli interessati.

Via