Buco nero grande 12 miliardi di volte il Sole

Buco nero grande 12 miliardi di volte il Sole



Un enorme buco nero, 12 miliardi di volte più massiccio del nostro Sole, è stato appena scoperto dagli scienziati. Questo straordinario buco nero si trova al centro di un quasar, una fonte di radiazione galattica immensamente potente, che sprigiona un’energia pari a un milione di miliardi quella del nostro Sole. Numeri da capogiro. Il nuovo oggetto, denominato SDSS J0100 + 2802, si trova a 12,8 miliardi di anni luce da noi e si è costituito “solo” 900 milioni di anni dopo il Big Bang. Alla luce delle conoscenze attuali, gli scienziati non sanno spiegarsi come si sia potuto formare un simile mostro poco dopo la nascita dell’universo. Il quasar del buco nero ha un “redshift” di 6,30, il che significa che è molto vecchio e molto lontano. Solo 40 quasar conosciuti fino ad oggi hanno un parametro superiore a 6. Gli astronomi hanno scoperto circa 200.000 quasar risalenti a 700 milioni di anni dopo il Big Bang, ma sono debolissimi e difficili da studiare. Il professor Xue-Bing Wu dell’Università di Pechino, che ha condotto lo studio riportato sulla rivista Nature, ed il co-autore americano, il dottor Yuri Beletsky dalla Carnegie Institution di Washington DC, hanno detto che questo quasar è un laboratorio unico per studiare la nascita delle galassie. Probabilmente nel primi periodi dell’universo i quasar e relativi buchi neri crescevano più in fretta delle galassie che li ospitavano. Il buco nero al centro della nostra galassia, la Via Lattea, ha una massa piccolissima al confronto: solo 3 milioni di volte il nostro Sole.