Bellissimo sito preistorico scoperto in Grecia

Bellissimo sito preistorico scoperto in Grecia



Gli antropologi hanno scoperto un bellissimo paradiso, su di un lungomare greco, che è stato abitato da generazioni di uomini di Neanderthal fino a 100.000 anni fa, secondo una nuova ricerca. Il sito si chiama Kalamakia Middle Paleolithic Cave (caverna del medio paleolitico di Kalamakia) e si trova sulla penisoletta di Mani nella Grecia meridionale. In precedenza solo piccole tracce avevano provato la presenza dell’uomo di Neanderthal in Grecia. Katerina Harvati, paleoantropologa all’Università di Tubinga, ha studiato e identificato i resti di diversi ominidi del Neanderthal, tra cui un bambino, un adolescente e diversi adulti di entrambi i sessi. Non è chiaro se fossero membri della stessa famiglia. Gli uomini di Neanderthal avevano scelto proprio un bel sito panoramico in cui vivere. “Il sito è attualmente molto vicino al mare”, ha detto la  Harvati, autrice principale dello studio pubblicato sul Journal of Human Evolution. “Durante i periodi glaciali il livello del mare era più basso, quindi è probabile che ci sia stata una pianura fra le grotte e il mare, habitat ideale per gli animali di cui si cibavano i neanderthaliani”. Daini e stambecchi erano tra gli animali preferiti, come pure in seguito dall’uomo moderno. Gli uomini di Neanderthal sembravano avere, inoltre, una particolare predilezione per la carne di tartaruga, ma i gusci sono stati per lo più riciclati come attrezzi per il raschiamento delle pelli. L’usura dentale suggerisce che l’uomo di Neanderthal godeva di una dieta varia composta da frutti di mare, carne e vegetali. Studi su uomini di Neanderthal di altre località suggeriscono che fossero prevalentemente carnivori ma che non disdegnassero qualsiasi cosa commestibile.

Via