Bambini ustionati dalle piastre per capelli

Bambini ustionati dalle piastre per capelli



Le piastre per capelli sono causa di brutte ustioni per molti bambini, perchè la loro pelle è 15 volte più sottile di quella degli adulti. Le piastre, di uso comune nelle nostre case, possono raggiungere la temperatura di 200 gradi e per raffreddarsi bisogna attendere più di mezzora. Il Royal Hospital for Sick Children di Belfast si è preso la briga di redigere una statistica relativa a questi casi ed è risultato che il 9% dei bambini ricoverati per ustioni si sono scottati con le piastre. L’età media dei bambini ustionati da piastre è di 18 mesi. La parte più comunemente ustionata è la manina, ma vengono ricoverati anche bimbi con ustioni alla testa, alle braccia e ai piedi. Non è raro il caso che si debba intervenire con la chirurgia plastica per riparare i danni causati al volto o alle mani. La dottoressa Julie-Ann Maney, consulente in emergenze pediatriche presso il Royal Belfast Hospital for Sick Children, ha detto che le ustioni da piastre sono facilmente prevedibili e quindi evitabili. Basta tenere “sicuramente” lontano questo oggetti dai bambini e non dare per scontato che il bambino non arriverà a toccario o che siano già raffreddati. Molti sono i casi di bimbi che inciampano e cadono proprio sulla piastra posata sul pavimento dalla mamma per raffreddarsi.

Via