Arriva la cometa del secolo

Arriva la cometa del secolo



Sta sfrecciando nello spazio a quasi 80.000 km/ora. La sua coda è lunga 7 volte il diametro della Terra e quest’autunno potrebbe apparire più luminosa della Luna. Il nome della cometa è “ISON” ed il telescopio Hubble ha iniziato a scattare le prime foto del suo avvicinamento al Sole. Se resiste, potrebbe diventare la cometa del secolo. È ancora a 500 milioni di chilometri dal Sole, ma questi riesce già a riscaldare il suo corpo facendo evaporare i gas e liberare la polvere imbrigliata nel ghiaccio. Mano a mano che si avvicinerà al Sole la coda sarà sempre più luminosa e quando sarà ad 1 milione di chilometri dal Sole potremo assistere ad uno dei più bei spettacoli naturali mai visti. In base alle rilevazioni effettuate per mezzo di Hubble, gli scienziati ritengono che il nucleo sia relativamente piccolo, 5-6 chilometri di diametro, mentre la testa della cometa formata dalle polveri può raggiungere i 5.000 chilometri. Finora gli studiosi non sono in grado di sapere come si comporterà a fine novembre quando inizierà a girare attorno al Sole (la foto sotto mostra la posizione a metà dicembre). Se la cometa resiste, allora ci regalerà uno spettacolo favoloso. Se invece il Sole riuscirà a scioglierla, lo spettacolo svanirà. In ogni caso, godiamoci l’avvicinamento di ISON.

Via

 

Categorie Natura