Agopuntura contro la fibromialgia

Agopuntura contro la fibromialgia



Nove sedute settimanali da 20 minuti di agopuntura possono ridurre l’intensità del dolore percepito e migliorare la qualità della vita alle persone che vivono in condizioni di dolore cronico, la fibromialgia. Questo annuncia un recente studio, il quale afferma anche che dopo un anno le condizioni sarebbero ancora buone. La fibromialgia è caratterizzata principalmente da dolore cronico diffuso, sovente associato a stanchezza, disordine del sonno e/o depressione. Colpirebbe il 5% delle persone. I ricercatori hanno coinvolto 153 adulti ai quali era stata diagnosticata la fibromialgia. A sorte, e all’insaputa degli stessi, sono stati divisi in due gruppi: al primo sono stati eseguiti trattamenti reali ed all’altro trattamenti simulati. Tutti hanno continuato ad assumere i soliti farmaci. Sono stati tutti sottoposti a trattamenti settimanali per 9 settimane, ognuno della durata di 20 minuti. Prima di iniziare i trattamenti ogni paziente ha compilato una scheda per valutarne le condizioni psico-fisiche, operazione ripetuta dopo 10 settimane, dopo 6 mesi e dopo un anno. Risultati: al termine delle 9 sedute, nei pazienti sottoposti ad agopuntura il dolore è sceso del 41% contro il 27% dei simulati. Differenze significative persistevano dopo un anno: diminuzione residua del 20% contro il 6% dei fittizi. E non è calato solo il dolore, ma anche il senso di stanchezza, ansia e depressione.